Guida ai siti per incontri BDSM

C’è chi cerca uomini o donne per una relazione seria e duratura, chi invece desidera fare incontri appassionanti, scambiare messaggi e flirtare liberamente con chiunque, senza investire troppo tempo o energie; qualcuno desidera al proprio fianco una persona più giovane e chi l’esatto opposto, vittima del fascino di quelli un po’ più maturi… Ormai i siti di dating online possono accontentare veramente chiunque, qualsiasi gusto e desiderio si abbia. Gratis o a pagamento, queste piattaforme possono rispondere alle esigenze e alle necessità più disparate! Esistono anche portali comuni per chi ha la passione per le pratiche sessuali e gli incontri bdsm. Con questo termine (che esteso significa bondage, dominazione, sadismo e masochismo) per chi non lo sapesse, vengono identificate e comprese tutte quelle attività erotico-relazionali in cui uno o entrambi i partner provano dolore e condividono questa passione e piacere attraverso queste o altre fantasie e attività. In questo tipo di rapporto − sia esso occasionale o duraturo, come base di una relazione − è prevista la compresenza di un membro dominante e di un’altra sottomessa. In altre parole, si parla di mistress o master dominante e di uno o una slave, schiavo. Può essere però contemporaneamente, o meno, presente uno switch, tramite il quale una persona può essere allo stesso tempo dominante verso un soggetto, ma sottomesso verso un altro. Si può anche iniziare il rapporto in un modo e poi cambiare ruolo, tutto in base sempre alle proprie fantasie e a quelle del partner coinvolto. Nella vita di tutti i giorni può non essere sempre facile incontrare l’uomo o la donna ideale per soddisfare queste pratiche sessuali ed è qui che entrano in gioco e in supporto delle piattaforme comuni, cioè siti di incontri bdsm. Grazie ai portali sarà per voi facile e rapido trovare altre persone (uomini e donne di varie età) con le quali condividere queste pratiche, ma anche scambiare semplicemente dei messaggi, in base a quello che volete. In questo modo risparmierete del tempo prezioso, eviterete brutte figure e avere tante occasioni per trovare la persona giusta al momento giusto.

I migliori siti di bdsm

Nella moltitudine si portali online, come capire quali sono i migliori siti di bdsm e quali invece è meglio evitare? Come riconoscere i siti fake e non rischiare di incappare in una truffa o su un sito scam? Non è sempre facile capire al volo se un sito sia o meno affidabile, anche per quanto riguarda i siti di dating online più comuni. Questo avviene in particolare per quegli utenti che magari si avvicinano per la prima volta a questi portali e non sanno bene come funzionano, come registrarsi, quali criteri valutare ecc. Noi possiamo darvi in primis un prezioso suggerimento, che di norma diamo genericamente, quindi di qualsiasi sito di appuntamenti si tratti: controllare sempre le recensioni online, leggere cosa pensano e cosa dicono le altre persone a riguardo. Del resto, chi meglio di qualcuno che ha già utilizzato in prima persona quel sito, può offrirvi un’opinione migliore? Se leggete più di un’opinione in cui si parla di truffe e/o scam, vi consigliamo di stare alla larga, in caso contrario − se trovate quindi recensioni positive − registratevi pure senza dubbi o preoccupazioni inutili ed entrate a far parte della community bdsm che desiderate.

Su Internet non avrete difficoltà a trovare questo tipo di piattaforme, poiché ormai (come abbiamo visto) ne esistono veramente di tutti i tipi. Avrete così la possibilità di conoscere tante persone nuove e interessanti, con la passione del bondage, del sadomaso o del masochismo proprio come voi. E se avete ancora qualche perplessità sull’affidabilità del portale, possiamo offrirvi qualche ulteriore consiglio e dettaglio per stare più tranquilli:

  • verificate la presenza di una sezione per contattare lo staff
  • date un’occhiata alle FAQ del sito, ovvero alle domande più frequenti
  • leggete attentamente le condizioni sulla privacy e del sito in generale
  • dedicate un po’ di attenzione anche sui consigli antitruffa, generalmente sempre presenti su queste tipologie di siti

Scegli il sito di incontri BDSM che fa per te!

Vi sarete molto presto resi conto che esistono veramente tantissimi siti dedicati agli incontri e annunci bdsm. Questi portali vi permettono, dopo aver effettuato la registrazione e una volta che avrete confermato il vostro account, di accedere alla community e prendere così parte alle numerose chat bdsm. Scambiando messaggi, potreste avere molto presto la possibilità di conoscere e incontrare sexy e focose mistress in Italia, desiderose di rendervi il loro slave, magari proprio nella vostra città o poco distante da dove risiedete. Prima di un incontro di persona, avrete sicuramente tante occasioni per scambiare piccanti messaggi con diverse donne o uomini appassionati di bondage e/o sadismo. Stuzzicare le fantasie reciprocamente, sia che vi piaccia dominare, oppure essere dominati da qualcun’altro, sarà senz’altro appagante e sarete poi voi, eventualmente, a decidere se e quando passare ai fatti concreti, organizzando un incontro di persona, per passare insieme degli appaganti momenti.

Avere la possibilità di fare incontri con mistress grazie ai siti di dating vi permetterà di:

  • risparmiare del tempo prezioso
  • scambiare messaggi quando e dove volete, grazie al pc o allo smartphone
  • organizzare incontri bdsm appaganti in tempi più rapidi rispetto alla vita di tutti i giorni
  • fare nuove esperienze e conoscenze
  • evitare inutili imbarazzi o brutte figure

Quali sono le pratiche bdsm più famose

Tutti abbiamo più o meno sentito parlare più volte di bdsm e alcuni studi e ricerche dimostrano che si tratta di un’esperienza molto diffusa anche in Italia e, contrariamente a quanto si possa pensare, non riguarda affatto persone malate o psicopatiche, ma gente normalissima, che ha però la passione per queste esperienze particolari, open mind e a cui piace sperimentare cose nuove. A volte si fa uso di queste pratiche sessuali (anche solo in parte), del tutto inconsapevolmente. Si chiede al proprio partner di fare qualcosa, spiegando dettagliatamente come farlo, oppure si utilizzano degli accessori che non sapevamo appartenessero a questa categoria. Ovviamente si deve trattare di qualcosa di comunemente scelto e desiderato dalla coppia e che quindi abbia il pieno consenso da parte di entrambi o più partner coinvolti. Mai costringere qualcuno a fare qualcosa che non vuole. Ma cos’è di preciso e come funzionano queste pratiche sessuali?

Come già accennato, prevedono il coinvolgimento di due o più partner, di cui uno preferisce prendere il comando della situazione e del rapporto (master o mistress sono gli appositi termini per indicare l’uomo o la donna che prendono il comando) e un’altra parte che sceglie di sottomettersi. In quest’ultimo caso si parla invece di slave, o schiavo/a. In linea di massima, per chi sceglie di iniziare con queste pratiche sessuali bdsm in modo più soft, si inizia con sculacciate o leggere frustate, per poi eventualmente passare (sempre e solo per libera scelta) a cose più hard e particolari.

Troviamo principalmente tre tipologie di pratiche sessuali:

  1. Incontri bondage: è una pratica sessuale in cui si limita fisicamente e temporaneamente il partner, tramite l’utilizzo e il supporto di vari strumenti: lacci, cappucci, bavagli, ecc;
  2. Incontri sadomaso: molto spesso, in questa e altre pratiche del bdsm, lo scopo principale è l’eccitazione e meno (o secondariamente la penetrazione). Possono entrare in gioco differenti oggetti e costumi di particolari tessuti, che aiutano a mantenere alto il livello di eccitazione: manette, bende, bustini e collant sexy… largo spazio alla fantasia!
  3. Pratiche bdsm: come abbiamo visto queste pratiche sessuali sono molto variegate e utilizzate, spesso anche inconsapevolmente. A volte magari chiediamo al partner di fare determinate cose (quasi comandando) e come vogliamo che siano fatte, oppure lo blocchiamo momentaneamente, o mettiamo qualcosa sui suoi occhi, negandogli la possibilità di vedere e concentrarsi invece maggiormente sulle sensazioni.

Come creare un profilo interessante sui siti di incontri bdsm

Avete girato e curiosato un po’ in rete, fino a trovare finalmente il sito di incontri bdsm che fa per voi. Ne avete controllato la reputazione online, vi ha convinto e vi siete registrati, compilando il modulo e confermato poi il vostro account tramite e-mail. Ora che siete ufficialmente un membro nuovo della community, avete però un importante compito da portare a termine e che vi aiuterà a conoscere e a scambiare messaggi con gli altri utenti: la creazione del vostro profilo, quello che mostrerà agli altri chi siete, cosa vi piace fare, ecc. Gli altri non sanno chi siete, non vi conoscono minimamente, sarà quindi compito vostro presentarvi, stuzzicando il loro interesse.

Se è la prima volta in cui vi ritrovate a compiere questo passaggio, molto probabilmente avrete bisogno di qualche consiglio utile in più. Per prima cosa dobbiamo dire che si tratta sì di un passaggio fondamentale, ma in pratica non dovrete far altro che parlare di voi… e chi può farlo meglio? Abbiamo comunque qui qualche consiglio veloce e utile, che speriamo possa aiutarvi:

  • scegliete una FOTO profilo bella, sexy e che secondo voi riesca ad attirare l’attenzione degli altri membri della community! Siete su un sito di bdsm, quindi largo spazio alla fantasia! Potrebbe essere un ottimo punto di partenza per offrire uno spunto interessante sulla vostra personalità, oppure – al contrario – sceglierne una in cui non si vede moltissimo, sperando quindi in questo modo di attirare ancora di più l’interesse e farvi contattare privatamente;
  • raccontate qualcosa di voi che possa essere creativo, originale, magari un aneddoto particolare della vostra vita. Tenete sempre presente che in genere queste community sono molto frequentate e ci sono tantissimi utenti, di conseguenza non è sempre facile “spiccare” tra la folla, per questo dovrete essere bravi a farlo!
  • dite qualcosa in più sulle vostre passioni, sui vostri hobby, magari sfruttando proprio questo tema del bdsm, potreste accennare qualcosa a riguardo se vi va, a vostra libera scelta. Dite cosa vi piace di più, se siete dei master o delle mistress, oppure se lo/la state cercando e non vedete l’ora di conoscere qualcuno di davvero interessante.
  • Siate sempre sinceri su quello che state cercando in questo momento della vostra vita. Vi siete registrati per un po’ di sano divertimento e/o qualche avventura e basta? Oppure sperate che da qualche incontro bdsm possa nascere una relazione vera e propria? L’importante è sempre essere chiari, sia con voi stessi, che con gli altri.

Su qualsiasi sito di dating online, anche su quelli per incontri bdsm e mistress, vi è inoltre la possibilità di arricchire il proprio profilo andando ad elencare e specificare tutta una serie di altre informazioni accessorie, molto utili nel momento in cui qualcuno cercherà quelle determinate caratteristiche nella ricerca avanzata, andando poi a ritrovare – tra gli altri – proprio il vostro account, se corrisponderà ovviamente con quanto cercato! Queste opzioni riguardano generalmente l’età, il colore dei capelli, il colore degli occhi, lo stato civile, il luogo di residenza e se avete qualche tatuaggio o piercing sul corpo. Sarete voi stessi poi a sfruttare questi filtri nella ricerca avanzata, qualora vogliate restringere ulteriormente i risultati ottenuti dal sito.

Se cercate, ad esempio, una donna con i capelli neri, gli occhi azzurri e che abiti a Milano, il sito potrà aiutarvi, offrendovi tutti i profili corrispondenti alla vostra ricerca avanzata. In altre parole, qualcuno o qualcuna che sia in linea con quanto da voi specificato e inserito nei cosiddetti filtri di ricerca. Comodo, no? Nella vita di tutti i giorni non è così facile e rapido trovare qualcuno che corrisponda al 100% con quello che desideriamo e cerchiamo nel nostro partner ideale.

Consigli utili per approcciare e rompere il ghiaccio sui siti per incontri bdsm

Una volta completato finalmente il vostro profilo, molto probabilmente sarete curiosi di conoscere e inviare qualche messaggio a qualche utente presente nella community bdsm. Se è però una delle prime volte in cui vi capita di dover contattare qualcuno privatamente, può essere normale non avere idea di cosa scrivere, come rompere il ghiaccio. Spesso è possibile lasciare dei “like” e/o dei commenti nelle foto presenti nella gallery di quel determinato utente. Questo può essere un approccio soft, ma se preferiste passare subito all’azione, potreste inviare qualche frase rompighiaccio in privato, aspettando poi che l’altra persona risponda e inizi a conversare con voi. Potreste parlare un po’ in generale della vostra persona e fare domande all’altra, poi una volta entrati più in confidenza, potreste scambiarvi qualche dettaglio più privato ed intimo, raccontando come mai avete deciso di registrarvi su uno di questi siti per mistress, cosa vi piace di più ecc… Se la conoscenza andasse a buon fine, potreste molto presto arrivare a organizzare un vero e proprio incontro o appuntamento di persona, per conoscervi e ritrovarvi a tu per tu, passando magari un’interessante e appagante serata insieme…

Meglio i siti di incontri bdsm gratis o a pagamento?

Questa è davvero una delle domande più tipiche, come detto anche ad inizio articolo, soprattutto nel caso in cui sia per voi una delle prime volte in cui vi approcciate a un portale di incontri online. Nel vostro caso si tratta di un sito bdsm, ma la cosa vale un po’ in linea generale per tutti, compresi i siti sadomaso. Ci si chiede sempre se sia migliore e più conveniente un portale completamente gratuito, oppure uno a pagamento, che quindi offra servizi extra solo dopo aver pagato una certa somma, sottoscrivendo un abbonamento Premium. La linea di pensiero, di norma, va in due direzioni: c’è chi preferisce avere tutto gratis (non solo la registrazione) e chi invece accumuna il fatto di pagare, con la serietà e l’affidabilità del sito, pensando appunto che sia una garanzia. Questo però non è sempre vero, nel senso che esistono ottimi siti di annunci bdsm completamente gratuiti, ma anche quelli che richiedono la sottoscrizione di un abbonamento Premium. Quindi, in parole povere, non è questa l’unica condizione per capire se un sito è sicuro e affidabile.

Generalmente la scelta è molto semplice e basta rispondere a una domanda: preferisco un sito che non mi chieda soldi, oppure non ho problemi a pagare? Magari all’inizio preferite utilizzare un portale bdsm gratis, per vedere come funziona, se fa per voi e se vi piace, per poi magari passare a uno a pagamento. Eventualmente, un’altra soluzione molto diffusa, può essere quella di sfruttare i “mini abbonamenti” che molte piattaforme mettono a disposizione. In pratica consiste nel pagare una piccola somma per avere a disposizione tutti i servizi extra in un tempo limitato, generalmente 3 giorni. In questo modo è possibilmente farsi un’idea generale sul sito, vedere se piace e se ci si trova a proprio agio. Scaduti i 3 giorni si potrà decidere in completa libertà se tornare alla versione free, oppure procedere a un abbonamento più lungo, di norma si parte da un mese fino a un anno.

Perché scegliere un abbonamento Premium? Di norma i siti che di base sono a pagamento, mettono una serie di “paletti” agli utenti standard (ovvero quelli che non sottoscrivono un abbonamento”). Ad esempio, molti di questi portali, non consentono di inviare più di 5 messaggi al giorno e spesso non è possibile inviarne più di uno a singolo utente. Inoltre, pagando per dei servizi extra, si avranno appunto delle funzioni in più, come ad esempio:

  • la possibilità di inviare messaggi illimitati a chiunque vogliamo
  • aumentare la percentuale di successo per appuntamenti bdsm
  • visualizzare foto intere e più grandi
  • funzionalità VIP esclusive
  • effettuare ricerche avanzate migliori ed efficaci

Questi sono solo alcuni dei vantaggi per chi sottoscrive un pacchetto, ma come abbiamo detto esistono altrettante piattaforme che offrono le stesse cose (o quasi), senza la necessità di pagare nulla. La decisione finale spetta ovviamente a voi!

Tutela la tua privacy sempre con molta attenzione!

Siamo giunti quasi alla fine dell’articolo. Abbiamo visto un po’ cosa sono i siti bdsm, come funzionano, come registrarsi e creare un profilo interessante. Abbiamo inoltre visto che esistono piattaforme completamente gratuite, mentre altre che offrono servizi extra a pagamento, tramite una sottoscrizione mensile o annuale. Tra i consigli più importanti, vi abbiamo suggerito fin da subito di controllare sempre le recensioni e le opinioni online, specialmente nel caso in cui non siate ancora esperti di questa tipologia di siti. Ma i consigli non sono ancora finiti!

Un altro punto veramente fondamentale riguarda la vostra privacy. Dovrete fare sempre molta attenzione su come vengono trattati i vostri dati e porre attenzione sul comportamento degli altri utenti. Spesso questi siti offrono un’apposita sezione dove vengono elencati dei suggerimenti, proprio per evitare di ritrovarsi in situazioni scomode o pericolose. Qualsiasi portale, anche i siti bdsm in Italia, dovrà offrirvi garanzia di anonimato fin dal momento della registrazione. Di norma infatti inviano un codice di attivazione per email, che garantisce appunto il completo anonimato. Gli altri utenti vedranno il vostro nickname, la foto e tutto ciò che voi sceglierete di condividere sul profilo. Evitate quindi di condividere il vostro numero di telefono, in quanto per messaggiare con gli altri è sempre presente una chat interna al portale. Non è quindi necessario fornire altre forme di comunicazione esterne ad essa.

Infine, altra cosa fondamentale, è verificare sempre la presenza dei contatti al supporto del sito: in genere esiste un apposito modulo, oppure inviare un’email all’apposito indirizzo, o contattarli tramite un numero di telefono. Esiste poi anche una sezione con le FAQ, ovvero le domande più frequenti, dove viene spiegato come effettuare la registrazione, come abbonarsi, come recuperare la password e altre cose utili. Questa sezione è di solito molto utile, perché vi permette in breve tempo di trovare tutte (o quasi) le risposte di cui avete bisogno, senza perdere ulteriore tempo.